Banca dati musicale

Musicista

Zez Confrey

Zez Confrey

nato 1895 a Peru, IL, Stati Uniti d'America

morto 1971 a Lakewood, NJ, Stati Uniti d'America

Links www.allmusic.com (Inglese)

Zez Confrey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Zez Confrey, nome completo Edward Elzear Confrey (Peru, 3 aprile 1895 – Lakewood, 22 novembre 1971), è stato un pianista e compositore statunitense.

Zez Confrey nacque a Peru, nell'Illinois, l'ultimo dei figli di Thomas e Margaret Confrey. Dopo la Prima guerra mondiale divenne pianista e arrangiatore per la compagnia di rulli di pianola QRS. La sua composizione Kitten on the keys (1921), che divenne una vera e propria "Hit" dell'epoca, gli fu ispirata nel vedere il gatto della nonna camminare sulla tastiera del pianoforte. Dopo il 1920 scrisse per le jazz band. Si ritirò dalle scene dopo il secondo Conflitto Mondiale e continuò a comporre saltuariamente fino agli anni 1960. Morì a Lakewood nel New Jersey dopo aver sofferto per anni di Parkinson. Lascia più di un centinaio di pezzi per pianoforte e innumerevoli rulli per pianola, canzoni e registrazioni.

Stile

Zez Confrey proveniva dalla scuola di Mike Bernard di New York. La sua novità stilistica scoppiò nel 1921 con la pubblicazione di Mills Music, un rullo composto da sei brani altamente pianistici, fra cui My Pet e il popolarissimo Kitten on the Keys1.[1]

Principali composizioni

  • My Pet (1921)
  • Kitten on the Keys (1921)
  • You Tell 'em Ivories (1921)
  • Poor Buttermilk (1921)
  • Greenwich Witch (1921)
  • Stumbling (1922)
  • Coaxing the Piano (1922)
  • Nickel in the Slot (1923)
  • Dizzy Fingers (1923)
  • Three Little Oddities (1923)
  • African Suite (1924)
  • Humorestless (1925)
  • Jay Walk (1927)
  • Jack in the Box (1927)
  • Sparkling Waters (1928)
  • Moods of a New Yorker (1932)
  • Smart Alec (1933)
  • Giddy Ditty (1935)
  • Rhythm Venture (1935)
  • Blue Tornado (1935)
  • Meandering (1936)
  • Wise Cracker Suite (1936)
  • Amazonia (1945)
  • Fourth Dimension (1959)

Note

  1. ^ Gildo De Stefano, Ragtime, jazz & dintorni, Milano 2004 - Capitolo: I media musicali

Bibliografia

  • Gildo De Stefano, Storia del ragtime: origini, evoluzione, tecnica 1880-1980 / prefazione di Ezio Zefferi, Marsilio Editori, Venezia, 1984 ISBN 8831749846
  • Gildo De Stefano, Ragtime, Jazz & dintorni: la musica sincopata da Scott Joplin al Terzo Millennio, prefazione di Amiri Baraka, postfazione di Renzo Arbore, Sugarco Edizioni, Milano, 2007 ISBN 887198532X

Altri progetti

Controllo di autorità VIAF (EN1004-2841 · ISNI (EN0000 0000 8089 4171 · LCCN (ENn82216205 · GND (DE134859464 · BNF (FRcb13984686z (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 16.04.2018 22:51:01

Questo articolo si basa sull'articolo Zez Confrey dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.