Paul Bley

Paul Bley - © www.improvart.com/bley

nato il 10.11.1932 a Montréal, Québec, Canada

morto il 3.1.2016 a Stuart, FL, Stati Uniti d'America

Links www.improvart.com (Inglese)

Paul Bley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Paul Bley

Nazionalità  Canada
Genere Free Jazz
Periodo di attività
1950in attività
Strumento Pianoforte
Etichetta Paul Bley
Album pubblicati 15
Studio 15
Live 0
Raccolte 0
Si invita a seguire lo schema del Progetto Musica

Paul Bley (Montréal, 10 novembre 1932) è un pianista canadese, conosciuto per aver dato un grande contributo al free jazz.

Biografia

Paul è nato a Montreal, in Canada, sebbene abbia vissuto a lungo negli Stati Uniti. La sua musica è caratterizzata da forti brani melodici.

Negli anni cinquanta fonda il Jazz Workshop a Montreal, insieme a Charlie Parker, con il quale registrerà e farà concerti. In questo periodo suona anche insieme a Lester Young e Ben Webster.
Nel 1953, insieme a Charles Mingus e alla sua orchestra, registrerà il primo album, appunto intitolato Charles Mingus and his Orchestra. Nel 1960 suona il piano con il gruppo di Charles Mingus, e l'anno successivo entra nel trio del sassofonista Jimmy Giuffre (con il contrabbassista Steve Swallow). Nello stesso anno sposa Carla Borg che prenderà il suo cognome nonostante i due si siano separati dopo non molti anni di matrimonio.

Nel 1958, si unisce momentaneamente a Don Cherry, Ornette Coleman, Charlie Haden e Billy Higgins per suonare all'Hillcrest Club in California.

Nella primavera del 1964 fonda il gruppo free jazz Jazz Composers Guild, con il quale suonerà a New York. Il gruppo suonava nei weekend durante delle feste intitolate jazz revolution.

Bley continua ancora oggi a suonare e ha pubblicato il suo libro di autobiografia nel 1999.

Discografia Parziale

  • Jimmy Giuffre 3, 1961
  • Jimmy Giuffre Emphasis & Flight 1961
  • Jimmy Giuffre Free Fall
  • Ramblin' with Bley
  • Footloose!
  • Barrage
  • Touching
  • Dual Unity
  • With Gary Peacock
  • Open, to Love
  • Paul Bley/NHØP
  • Alone, Again
  • The Paul Bley Quartet
  • Partners
  • A musing
  • Not two, not one
  • Nothing to Declare
  • Solo in Mondsee

Altri progetti

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 19.07.2013 08:01:24

Questo articolo si basa sull'articolo Paul Bley dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.