Banca dati musicale

Musicista

Junior Wells

Junior Wells

nato il 9.12.1934 a Memphis, TN, Stati Uniti d'America

morto il 5.1.1998 a Chicago, IL, Stati Uniti d'America

Links www.allmusic.com (Inglese)

Junior Wells

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Junior Wells, vero nome Amos Wells Blakemore Jr. (Memphis, 9 dicembre 1934 – Chicago, 15 gennaio 1998), è stato un armonicista statunitense. È stato un importante esponente del blues americano. Ha raggiunto la notorietà grazie a collaborazioni con artisti come Muddy Waters, Buddy Guy, Bonnie Raitt, The Rolling Stones e Van Morrison.

Discografia

Album studio

  • 1965 - Hoodoo Man Blues (Delmark Records, DS-612), intestato a Junior Wells' Chicago Blues Band[1], con Buddy Guy
  • 1966 - It's My Life, Baby! (Vanguard Records, VSD-79231)
  • 1968 - Coming at You (Vanguard Records, VSD-79262)
  • 1968 - You're Tuff Enough (Blue Rock Records, SRB 64002)
  • 1970 - Buddy and the Juniors (Blue Thumb Records, BTS-8820) con Buddy Guy e Junior Mance
  • 1970 - Southside Blues Jam (Delmark Records, DS-628) con Buddy Guy, Otis Spann, Louis Myers
  • 1972 - South Side Reunion (Warner Bros. Records, BS 2646) intestato a Memphis Slim con Buddy Guy, registrato al Michel Magne Studio, Hérouville, Oise (Francia), 17-18 settembre 1970 durante il Rolling Stones European Tour 1970[2]
  • 1972 - Play the Blues (Atco Records, SD 33-364) con Buddy Guy, registrazioni in studio del 1970
  • 1974 - On Tap (Delmark Records, DS-635) con Phil Guy[3] e Sammy Lawhorn[3]
  • 1979 - Pleading the Blues (Isabel Records, 900.501) con Buddy Guy
  • 1981 - Going Back (Isabel Records, 900.510) con Buddy Guy
  • 1990 - Harp Attack! (Alligator Records, AL-4790) con James Cotton, Carey Bell e Billy Branch
  • 1991 - Alone & Acoustic (Alligator Records, ALCD 4802) con Buddy Guy
  • 1993 - Better Off with the Blues (Telarc Records, CD-83354) con Buddy Guy ospite (in due tracce[4])
  • 1995 - Everybody's Gettin' Some (Telarc Records, CD-83360) con Sonny Landreth[5]
  • 1996 - Come on in This House (Telarc Records, CD-83395) con Sonny Landreth[6] e Derek Trucks[6]

Live

  • 1969 - Sings Live at the Golden Bear (Blue Rock Records, SRB 64003), registrazioni del 1969
  • 1975 - Live Recording At Yuhbin-Chokin Hall On March 1975 (Bourbon Records, BMC-2001/2) con Buddy Guy, inizialmente pubblicato solo sul mercato giapponese[7]
  • 1978 - Live in Montreux (Black and Blue Records, 33.530) con Buddy Guy, pubblicato inizialmente solo sul mercato francese[8]
  • 1982 - Drinkin' TNT 'n' Smokin' Dynamite (Blind Pig Records, BP1182) con Buddy Guy, registrazioni del 1974
  • 1983 - The Original Blues Brothers (Quicksilver Records, QS 5004) con Buddy Guy, registrazioni del 1964
  • 1991 - Live at Theresa's 1975 (Delmark Records, DMK787), registrazioni del 1975
  • 1997[9][10] - Live at Buddy Guy's Legends (Telarc Records, CD-83412), registrazioni del 1996
  • 1998 - Last Time Around:Live at Legends (Silverstone Records) con Buddy Guy, registrazioni del 1993
  • 2003 - Chicago Blues Festival 1964 (Stardust Records, CLP 1331-2) con Buddy Guy, registrazioni del 1964
  • 2003 - Live At The Mystery Club (Quicksilver Records, QSCD-5004) con Buddy Guy, registrazioni del 1964
  • 2010 - Live in Boston 1966 (Delmark Records, B003UOM5OC), registrazioni del 1966

Raccolte

  • 1972 - In My Younger Days (Red Lightnin' Records)
  • 1976 - Blues Hit Big Town (P-Vine Special Records, PLP-379), registrazioni in studio del periodo 1953-1954
  • 1981 - Universal Rock (Flyright Records)
  • 1985 - Chiefly Wells (Flyright Records)
  • 1988 - You're Tuff Enough (Mercury Records)
  • 1992 - The Blues Collection: Earl Hooker & Junior Wells (Orbis Records)
  • 1998 - Best of the Vanguard Years (Vanguard Records)
  • 1998 - Keep on Steppin': The Best of Junior Wells (Telarc Records)
  • 2003 - Messin' with the Kid: The Chief/Profile/U.S.A. Sessions 1957-1963 (P-Vine Special Records, PLP-9016), incisioni in studio del periodo 1957-1963
  • 2007 - Vanguard Visionaries (Vanguard Visinaries Records)

Note

  1. ^ (EN) dalla scheda di Hoodoo Man Blues (edizione USA), sul sito Discogs [1].
  2. ^ (EN) dalla scheda di South Side Reunion (edizione USA), sul sito Discogs [2].
  3. ^ a b (EN) dalla scheda di On Tap (edizione USA), sul sito Discogs [3].
  4. ^ (EN) dalla scheda di Better Off with the Blues (edizione USA) sul sito Discogs [4].
  5. ^ (EN) dalla scheda di Everybody's Gettin' Some (edizione USA), sul sito Discogs [5].
  6. ^ a b (EN) dalla scheda di Come on in This House (edizione USA) sul sito Discogs [6]
  7. ^ (EN) dalla scheda di Live Recording At Yuhbin-Chokin Hall On March 1975, sul sito Discogs [7].
  8. ^ (EN) dalla scheda di Live in Montreux, sul sito Discogs [8].
  9. ^ (EN) Junior Wells, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 18 aprile 2014.
  10. ^ (EN) Junior Wells Discography, geocities.jp. URL consultato il 18 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2014).

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF (EN5119346 · ISNI (EN0000 0000 6308 4994 · LCCN (ENnr89010863 · GND (DE134573420 · BNF (FRcb1390-1091h (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 16.04.2019 07:45:05

Questo articolo si basa sull'articolo Junior Wells dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.