Henry Saint Clair Jr. Fredericks

nato il 17.5.1942 a Harlem, NY, Stati Uniti d'America

Alias Taj Mahal

Links www.tajblues.com (Inglese)

Taj Mahal (musicista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Taj Mahal

Nazionalità  USA
Genere Blues[1]
Country blues[1]
Electric blues[1]
World music
Periodo di attività
1964in attività
Strumento Chitarra
Banjo
Armonica a bocca
Pianoforte
Band Rising Sons
Gruppi e artisti correlati Ry Cooder
Sito ufficiale
Si invita a seguire lo schema del Progetto Musica

Henry Saint Clair Fredericks (New York, 17 maggio 1942) è un musicista statunitense.

Biografia

Taj Mahal crebbe a Springfield nel Massachusetts; suo padre era un musicista jazz e la madre un'insegnante afroamericana.

Nei primi anni sessanta studiò agricoltura e zootecnica all'University of Massachusetts Amherst, diplomandosi nel 1964.

Nello stesso anno, dopo il college, si trasferì a Los Angeles per formare i Rising Sons con Ry Cooder. Il gruppo incise un singolo con la Columbia Records, oltre ad altri album che non furono pubblicati fino al 1992. Non sentendosi appagato dalle attività del gruppo decise di intraprendere la carriera da solista.

La sua musica ha molteplici derivazioni, principalmente blues, reggae, cajun e gospel, ma riporta anche qualche influenza di musica hawaiiana, africana e caribica.

Ha vinto due Grammy Awards come "Miglior album blues contemporaneo" - il primo nel 1997 con Señor Blues, il secondo nel 2000 con Shoutin' in key[2] -, oltre ad aver collezionato nove nomination, tra cui quella nel 2008 per il miglior album blues contemporaneo con l'album Maestro.

  • 1997 (Grammy Award) Best Contemporary Blues Album for Señor Blues[2]
  • 2000 (Grammy Award) Best Contemporary Blues Album for Shoutin' in Key[2]
  • 2006 (Blues Music Awards) Historical Album of the Year for The Essential Taj Mahal[3]
  • 2008 (Grammy Nomination) Best Contemporary Blues Album for Maestro[2]

Nel 2006 è stato insignito del titolo di "official Blues Artist of the Commonwealth of Massachusetts".

Discografia

Album in studio

  • 1968 - Taj Mahal
  • 1968 - The Natch'l Blues
  • 1969 - Giant Step/De Ole Folks at Home
  • 1971 - Happy Just to Be Like I Am
  • 1972 - Recycling the Blues & Other Related Stuff
  • 1973 - Oooh So Good 'n Blues
  • 1974 - Mo' Roots
  • 1975 - Music Keeps Me Together
  • 1976 - Satisfied 'n Tickled Too
  • 1976 - Music Fuh Ya' (Musica Para Tu)
  • 1977 - Brothers (Soundtrack)
  • 1977 - Evolution (The Most Recent)
  • 1986 - Taj
  • 1988 - Shake Sugaree
  • 1991 - Mule Bone
  • 1991 - Like Never Before
  • 1993 - Dancing the Blues
  • 1995 - Mumtaz Mahal
  • 1996 - Phantom Blues
  • 1997 - Señor Blues
  • 1998 - Sacred Island
  • 1999 - Kulanjan
  • 2003 - Hanapepe Dream
  • 2005 - Mkutano Meets the Culture Musical Club of Zanzibar
  • 2008 - Maestro

Album dal vivo

  • 1971 - The Real Thing
  • 1996 - An Evening of Acoustic Music
  • 2000 - Shoutin' in Key

Raccolte

  • 2003 - Martin Scorsese Presents the Blues - Taj Mahal
  • 2003 - Blues with a Feeling: The Very Best of Taj Mahal
  • 2004 - Take a Giant Step: The Best of Taj Mahal
  • 2005 - The Essential Taj Mahal

Collaborazioni

  • 1991 - The Source (Ali Farka Touré)
  • 2004 - Music Makers with Taj Mahal (Various Artists)
  • 2004 - Etta Baker with Taj Mahal (Etta Baker)

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 (EN)Taj Mahal su Allmusic
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Grammy Award Winners (The Grammy Awards)
  3. 2006 Blues Music Awards (The Blues Foundation)

Voci correlate

Altri progetti

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 25.08.2013 23:21:24

Questo articolo si basa sull'articolo Taj Mahal (musicista) dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.