Banca dati musicale

Musicista

Tommy Allsup

Tommy Allsup

nato il 24.11.1931 a Owassa, TX, Stati Uniti d'America

morto il 11.1.2017 a Springfield, MO, Stati Uniti d'America

Links www.rockabillyhall.com (Inglese)

Tommy Allsup

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Tommy Allsup

Tommy Allsup nel 2009
Nazionalità  Stati Uniti
Genere Rock
Country
Periodo di attività
1949in attività
Strumento chitarra
Etichetta Liberty Records
Macromedia Records
Gruppi e artisti correlati Buddy Holly
Waylon Jennings
Si invita a seguire lo schema del Progetto Musica

Tommy Allsup (Tulsa, 24 novembre 1931) è un musicista e chitarrista statunitense. Dal 2005 il suo nome è iscritto nella Oklahoma Music Hall of Fame.

Biografia

Nato nel sobborgo di Owasso, ha iniziato la carriera musicale nel 1949 suonando la chitarra elettrica nel gruppo musicale degli Oklahoma Swingbillies.

Nel 1958, mentre incideva nelle sale di registrazione di Norman Petty a Clovis, nel Nuovo Messico, gli fu chiesto di lavorare con Buddy Holly. Allsup accettò e suonò assieme a Waylon Jennings, al basso elettrico, e Carl Bunch, batteria. La sua partecipazione a questo lavoro è contenuta nei brani Wishing, Heartbeat, It's So Easy, Love's Made a Fool of You, Lonesome Tears e Come Back Baby.

"The Day the Music Died"

Durante il tour invernale Winter Dance Party del 1959, Allsup accompagnò Holly. Questi rimase ucciso in un incidente aereo accaduto il 3 febbraio (giorno ricordato come The Day the Music Died) a Clear Lake, Iowa. Nel disastro persero la vita, oltre il pilota del Beechcraft Bonanza, un piccolo aereo da turismo, il cantante-disc jockey the Big Bopper, il cantante Ritchie Valens e il cantante Buddy Holly.

Fu proprio quest'ultimo, in virtù di un sorteggio effettuato con una monetina, a sedere al posto di Allsup in uno dei limitati posti dell'aeroplano. L'episodio è narrato nel film biopic La Bamba ma, secondo il racconto fatto da Allsup, la scommessa avvenne alla Surf Ballroom di Clear Lake - dove si era tenuto l'ultimo concerto di Holly - e non sul campo di decollo, come descritto nel film.

Carriera da "sessionman"

Dopo la morte di Holly, Allsup si trasferì in California dove iniziò una carriera di sessionman per la casa discografica Liberty Records, di cui divenne successivamente uno dei produttori. Nel 1968 si è poi trasferito a Nashville (Tennessee) per dirigere la Metromedia Records.

Allsup vive ad Azle, in Texas, città nella quale lavora ai Common Ground Studios. Tiene concerti nel Regno Unito ed in USA, con Kevin Montgomery, artista originario di Nashville.

Bibliografia

(in lingua inglese)

Collegamenti esterni

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 07.11.2013 07:40:54

Questo articolo si basa sull'articolo Tommy Allsup dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.