Banca dati musicale

Musicista

Amy Grant

Amy Grant

nata il 25.11.1960 a Augusta, GA, Stati Uniti d'America

Links www.amygrant.com (Inglese)

Amy Grant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Amy Lee Grant (Augusta, 25 novembre 1960) è una cantautrice e musicista statunitense, in attività dalla metà degli anni settanta[1][2] e nota soprattutto come interprete di musica cristiana contemporanea (di cui è considerata una dei massimi esponenti[3]) e di canzoni natalizie.

In carriera, ha pubblicato una quarantina di album[2] (il primo dei quali è l'album eponimo del 1977[2]) e si è aggiudicata per 6 volte il Premio Grammy e varie volte il Dove Award.[4] È stata inoltre la prima cantante ad aggiudicarsi il disco di platino e un premio Grammy per un album di musica cristiana.[5] All'attività di cantante, affianca saltuariamente anche quella di attrice.[6] e si può fregiare della "stella" nella Hollywood Walk of Fame (dal 2006).[5]

Biografia

Nel 1986, incide assieme a Peter Cetera il singolo The Next Time I Fall, che raggiunge il primo posto della classifica Billboard Hot 100.[7] Il brano riceve anche una nomination al Premio Grammy per il miglior duetto.[7]

Discografia

Album

  • 1977 Amy Grant
  • 1979 My Father's Eyes
  • 1980 Never Alone
  • 1980 Amy
  • 1981 Amy Grant in Concert
  • 1981 In Concert Volume Two
  • 1982 Age to Age
  • 1983 A Christmas Album
  • 1984 Straight Ahead
  • 1985 Unguarded
  • 1986 The Collection
  • 1986 The Animals' Christmas
  • 1988 Lead Me On
  • 1991 Heart in Motion
  • 1991 Amy Grant Remixes Collection
  • 1992 Home for Christmas
  • 1993 Songs from the Loft
  • 1994 House of Love
  • 1994 Music of the Spirit-Pax Christi Ceremony
  • 1997 Behind the Eyes
  • 1998 Smash Hits
  • 1999 A Christmas to Remember
  • 1999 Christmas Moments with Amy Grant & Friends
  • 2000 Remix Collection
  • 2000 Amy Grant Collection
  • 2001 The Spirit of Christmas
  • 2002 Legacy... Hymns and Faith
  • 2003 Simple Things
  • 2003 20th Century Masters - The Christmas Collection: The Very Best of Amy Grant
  • 2004 Greatest Hits 1986-2004
  • 2005 Rock of Ages... Hymns and Faith
  • 2005 My Best Christmas
  • 2006 Time Again... Amy Grant Live (CD/DVD)
  • 2006 Hymns for the Journey
  • 2007 Greatest Hits
  • 2007 Amy Grant: A Film and TV Collection
  • 2008 The Christmas Collection
  • 2009 Songs of Christmas
  • 2010 Somewhere Down The Road
  • 2010 Discover Amy Grant: 6 Essential Songs

Singoli (lista parziale)

Filmografia parziale

Attrice

  • Story, Songs and Stars (TV, 1984)
  • A Song from the Heart (TV, 1999)

Premi & riconoscimenti (lista parziale)

  • 1982: Premio Grammy nella categoria "miglior performance gospel"
  • 1983: GMA Dove Award come "artista dell'anno"
  • 1983: Premio Grammy nella categoria "miglior performance gospel"
  • 1984: Premio Grammy nella categoria "miglior performance gospel"
  • 1985: Premio Grammy nella categoria "miglior performance gospel"
  • 1986: GMA Dove Award come "artista dell'anno"
  • 1988: Premio Grammy nella categoria "miglior performance gospel"
  • 1989: GMA Dove Award come "artista dell'anno"
  • 1992: GMA Dove Award come "artista dell'anno"
  • 2006: Premio Grammy nella categoria "Bluegrass Gospel"

Note

  1. ^ All Music.com: Amy Grant
  2. ^ a b c Discogs: Amy Grant Discography
  3. ^ CMT.com: Amy Grant Biography
  4. ^ Amy Grant.com: Music Archiviato il 14 marzo 2011 in Internet Archive.
  5. ^ a b Amy Grant.com: About Amy Archiviato il 8 marzo 2011 in Internet Archive.
  6. ^ IMDb: Amy Grant
  7. ^ a b (EN) "The Next Time I Fall" by Peter Cetera, Sonfacts. URL consultato l'11 luglio 2016.

Voci correlate

  • Musica di ispirazione cristiana
  • Celebrità della Hollywood Walk of Fame

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF (EN74046543 · ISNI (EN0000 0000 7358 0836 · LCCN (ENn85332098 · GND (DE119400669 · BNF (FRcb13986600w (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 22.04.2018 15:09:21

Questo articolo si basa sull'articolo Amy Grant dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.